Tutti gli articoli di Admin

I segreti di Chamois, il comune senza auto

Passeggiata a Chamois, il comune delle Alpi dove si vive senza auto. Entro in funivia e scopro l’emozione di viaggiare sospeso nell’aria, negli occhi i campi dove nasce la birra più alta d’Europa, tocco una casa del 1400, scopro l’aeroporto più verde d’Italia, respiro la liberà.

M’illumino di meno 2021

 

La scaletta della pala eolica di Saint-Denis - Foto di Gian Mario Navillod
La scaletta della pala eolica di Saint-Denis – Foto di Gian Mario Navillod

Anche le guide ambientali valdostane partecipano a M’illumino di Meno la Giornata del risparmio energetico e degli stili di vita sostenibili lanciata da Caterpillar e Radio2 nel 2005: l’edizione 2021 torna venerdì 26 marzo ed è dedicata al “Salto di Specie”, l’evoluzione ecologica nel nostro modo di vivere che dobbiamo assolutamente fare per uscire migliori dalla pandemia.

Con partenza dal parcheggio di Plau di Saint-Denis alle 15:00 la guida ambientale Gian Mario Navillod accompagnerà un piccolo gruppo di operatori sanitari impegnati nella lotta contro Covid-19 in una lunga passeggiata rilassante e rigenerante in uno dei boschi più belli della Valle d’Aosta.

Anche in Valle d’Aosta girano le pale durante questa epidemia” dice la guida, “i sanitari lavorano troppo, ogni giorno salvano vite umane e ogni giorno si fanno carico del dolore provocato da Covid-19. Le guide ambientali invece lavorano troppo poco: ogni giorno dovremmo accompagnare i nostri ospiti nei boschi dove si fa il pieno di energia positiva ma da troppo tempo la gente è confinata nelle città e non riesce a raggiungere la Valle d’Aosta dove in alta montagna l’aria è pulita ed è facile mantenere il distanziamento sociale”.

Durante l’escursione di venerdì pomeriggio scopriremo uno dei comuni più verdi della Valle d’Aosta, Saint-Denis, dove le pale eoliche girano, anche in tempo di Covid, e producono ogni anno l’energia elettrica consumata da un comune di circa mille abitanti. In una radura del bosco vedremo la prima struttura eco-sostenibile costruita in Valle d’Aosta, l’ostello di Lavesé, ci riempiremo i polmoni con l’aria balsamica della foresta di conifere ed augurandoci la prossima fine della pandemia toccheremo le pale che girano mosse dal vento.

Passeggiata solidale gratuita per fare il pieno di energia positiva riservata agli operatori sanitari in regola con le vaccinazioni anti-Covid.

Partenza dal villaggio di Plau di Saint-Denis alle 15:00 di venerdì 26 marzo, rientro nel tardo pomeriggio.

Lunghezza 6 km, dislivello positivo: 250 m.

Posti limitati. Informazioni e prenotazione obbligatoria al 370 100 35 18 o info@navillod.it.

Due anni fa ci siamo illuminati di meno a Chamois, Grazie per le emozioni che abbiamo condiviso e grazie a Caterpillar di Radio2 per aver sostenuto Chamois.

Luoghi curiosi e pubbliche virtù

Panorama invernale dall'Eremo di Saint-Evence - Foto di Gian Mario Navillod.
Panorama invernale dall’Eremo di Saint-Evence – Foto di Gian Mario Navillod.

Case medievali, bunker dell’ultima guerra, alpeggi dimenticati. Profumo di libertà e vecchie storie valdostane raccontate tra i cristalli di neve. Per ciaspolatori allenati e curiosi.

Passeggiata con le ciaspole nei boschi di Chamois. - Foto di Gian Mario Navillod.
Passeggiata con le ciaspole nei boschi di Chamois. – Foto di Gian Mario Navillod.

Si parte alle 10:00 e si torna nel tardo pomeriggio. Pranzo al sacco se il meteo lo consente o in rifugio mentre fuori la neve fiocca.

Inizio della vecchia mulattiera di Chamois - Foto di Gian Mario Navillod.
Inizio della vecchia mulattiera di Chamois – Foto di Gian Mario Navillod.

Il Belvedere sul Cervino, Polvere di Cristallo, l’oratorio di Gilliarey, l’Ostello di Lavesé, Plan Puitz e il Rifugio Magià. A partire da 32 euro a persona.

Per saperne di più: +39 370 100 35 18 oppure info@navillod.it

Ciaspolare a Chamois – profumo di legna

Inizio della vecchia mulattiera di Chamois - Foto di Gian Mario Navillod.
Inizio della vecchia mulattiera di Chamois – Foto di Gian Mario Navillod.

L’emozione di una vita senza auto. La scoperta di una casa in legno medievale, Il brivido delle funivia, la ricerca della vecchia mulattiera e l’incontro con i profumi del camino. A Chamois, dove gli aerei atterrano con gli sci.

Passeggiare con le ciaspole a Chamois. Dove si vive senza auto. - Foto di Gian Mario Navillod.
Passeggiare con le ciaspole a Chamois dove le auto non arrivano. – Foto di Gian Mario Navillod.

Mezza giornata di facile passeggiata con le ciaspole. Ciaspolare con una guida esperta per imparare ad andare sulla neve da soli, in sicurezza.

A partire da 18 euro a persona + 5 euro A/R funivia.

Partenza ore 15:00 .

Per saperne di più: +39 370 100 35 18 oppure info@navillod.it

Foto dell’escursione a Gilliarey

Ritorna al programma dettagliato dell’escursione a Gilliarey, un favoloso belvedere sul Cervino/Matterhorn. Breve trekking o lunga passeggiata dal Petit-Monde di Torgnon.
La misteriosa cappella di Gilliarey - Foto di Gian Mario Navillod.
La misteriosa cappella di Gilliarey – Foto di Gian Mario Navillod.
Tramonto a Gilliarey, un luogo magico - Foto di Gian Mario Navillod.
Tramonto a Gilliarey, un luogo magico – Foto di Gian Mario Navillod.
La cerimonia millenaria di Gilliarey - Foto di Gian Mario Navillod.
La cerimonia millenaria di Gilliarey – Foto di Gian Mario Navillod.
La meridiana di Gilliarey - Foto di Gian Mario Navillod.
La meridiana di Gilliarey – Foto di Gian Mario Navillod.
Ritorna al programma dettagliato dell’escursione a Gilliarey, un favoloso belvedere sul Cervino/Matterhorn. Breve trekking o lunga passeggiata dal Petit-Monde di Torgnon.